Redazionali

Batteri d'autunno? Un aiuto da Agrogel®

12/12/2011


Nella stagione autunnale le temperature non ancora rigide e l'elevata umidità determinano le condizioni ideali per lo sviluppo delle batteriosi e per la fase di incubazione delle malattie fungine. In questo periodo si assiste infatti alla proliferazione di colonie batteriche e alla formazione di organi fungini sia vitali che svernanti. Ad aumentare il rischio, ci possono essere le micro ferite dovute sia ai raccolti che alle operazioni culturali tipiche di questo periodo, ma anche causate dalla caduta di foglie non ancora completamente predisposte al distacco. Queste condizioni favoriscono anche la temuta batteriosi dell'actinidia,(Psa).

L'esperienza di ILSA indica come anche la conduzione agronomica lungo tutta la stagione vegetativa rivesta un ruolo fondamentale per ridurre i rischi del periodo. Dall'eliminazione delle lavorazioni al suolo, ad un'attenta e moderata gestione dell'irrigazione, fino ad una fecondazione artificiale dei fiori con materiale adeguato e con l'eventuale eliminazione delle piante impollinanti. Basilare anche la gestione della fertilità microbiologica del frutteto e del terreno, sia con ricorso a 'consorzi' microbici che con l'utilizzo di concimi ad alta efficienza che aumentano sia la fertilità nutrizionale che quella microbiologica dei suoli.

A tal proposito, ILSA consiglia l'impiego di concimi a base di Agrogel®, gelatina proteica idrolizzata formulata nei fertilizzanti ad alta efficienza Fertil e Fertil Supernova, Fertorganico e Fertorganico Supernova, alle dosi equilibrate secondo le esigenze dei diversi territori e delle diverse coltivazioni. La loro distribuzione può essere effettuata anche a fine autunno o in pieno inverno, dato che Agrogel® non viene né dilavato, né mineralizzato dalle condizioni fredde dell'inverno. Soddisfa in un'unica soluzione tutto il fabbisogno azotato delle colture, consentendo una maggiore sanità e qualità nelle produzioni, garantendo importanti risparmi per gli imprenditori agricoli. 

ILSA PER L’industria

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti.  Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa per l’agricoltura

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'

COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto