Redazionali

ILSA riduce la Carbon footprint

Concreti miglioramenti per una produzione green

23/04/2013


Rinnovata la certificazione ISO 50001 da Certiquality che ha attestato la conformità di tutto il sistema ILSA ai rigorosi parametri per la gestione efficiente dell’energia. La migliore efficienza energetica, che ha visto anche nel 2012 un significativo calo delle tonnellate di CO2 emesse (dirette e indirette) per unità di prodotto, ha dato il suo concreto contributo al conseguimento degli obiettivi Europei contenuti nel cosiddetto “pacchetto clima-energia 20-20-20” e fatti propri dal Piano strategico Nazionale che l’Italia ha recentemente emanato.

Il miglioramento continuo previsto dalla ISO 50001 in termini di utilizzo intelligente ed efficiente dell’energia e di riduzione delle emissioni di CO2, si è realizzato sia attraverso interventi di miglioramento nella gestione, manutenzione e funzionamento degli impianti più energivori presenti in stabilimento, ma anche con piccoli e mirati interventi tecnici quali ad esempio la sostituzione di parte dei numerosi circolatori dell’impianto di climatizzazione degli uffici, con altrettanti circolatori in classe energetica A.


E’ previsto poi l’avvio nel corso del 2013 di un sistema di trigenerazione che permetterà, dagli studi fatti, di essere classificato come “COGENERAZIONE AD ALTA EFFICIENZA”, producendo internamente la quasi totalità dell’energia elettrica necessaria allo stabilimento e, nel contempo,  anche di recuperare il calore prodotto dal motore per la produzione di freddo (tramite un assorbitore a Sali di litio) e caldo (attraverso opportuni sistemi di scambio termico). Calorie e frigorie saranno utilizzate sia in ambito produttivo che per il riscaldamento/raffrescamento degli uffici. Ciò porterà a tutti i vantaggi tipici della cogenerazione in termini sia ambientali, con la riduzione delle emissioni di CO2 globali del sistema, sia energetici, perché si riduce la quantità di energia circolante sulla rete elettrica nazionale, evitando così le cosiddette “perdite” nella rete, ed ovviamente economici, con la riduzione della bolletta energetica dello stabilimento.

ILSA PER L'INDUSTRIA

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti. Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa PER L'AGRICOLTURA

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'


COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto