Redazionali

Buono a Sapersi!
I rimedi ILSA contro siccità, terreni salini e temperature estreme per le frutticole e orticole

20/06/2016

Per stress abiotici si intendono tutte le cause fisiche e chimiche che limitano lo sviluppo e la crescita delle piante, provocando seri danni alla produttività e alla qualità dei prodotti agricoli.

Si stima che quasi il 90% della superficie coltivata nel mondo sia soggetta a stress di vario tipo. Se parliamo solo di salinità, ad esempio, circa il 30% della superficie mondiale coltivata è considerata salina.

Anche il freddo primaverile o l’eccessivo caldo e siccità estivi sono tra gli stress abiotici più frequenti, fenomeni che conosciamo molto bene nelle nostre aree italiane e che, soprattutto negli ultimi anni, stanno destando non poche preoccupazioni per gli agricoltori. In serra, poi, sulle colture orticole, tali problematiche possono essere ancora più accentuate durante i periodi intensi di produzione.

Nella foto sotto, un esempio evidente dell’effetto di ILSATERMIKO sulla riduzione di danni da freddo su lattuga, var. Desert Storm. Gli specifici amminoacidi liberi anti-stress, in particolare prolina, acido glutammico, serina, valina, consentono l’aumento della concentrazione della soluzione all’interno delle cellule, abbassando il punto critico di congelamento e aiutando la regolazione osmotica.




Ecco quindi, come dimostra anche l'intervento effettuato sopra, le caratteristiche e i benefici di tre nuovissimi ed efficienti prodotti ad azione biostimolante per aiutare le piante a superare al meglio le situazioni di stress termico, idrico o salino. Il recente contributo di ILSAimpegnata da anni nello sviluppo di soluzioni innovative per aumentare quantità e qualità delle produzioni agricole, è il programma Viridem® che parte dallo studio dei processi per individuare soluzioni naturali per le piante.

 

ILSATOLERA a base di potassio, polipeptidi, amminoacidi da idrolisi enzimatica ed estratti vegetali bioattivi, che regolano la traspirazione e ottimizzano l’assorbimento dei nutrienti nelle fasi critiche, dovute sia a stress esterni, sia alla normale fisiologia della pianta (es. in fase di maturazione)

 

ILSATERMIKO caratterizzato da un alto contenuto di amminoacidi liberi, in particolare di prolina e idrossiprolina, che hanno una spiccata azione anti-stress soprattutto quando le temperature si alzano o si abbassano eccessivamente

 

ILSADENALOS che, grazie alla presenza di coformulante da idrolisi enzimatica, specifici amminoacidi anti-stress, polisaccaridi e altri estratti vegetali, permette di limitare gli effetti negativi dell’eccesso di sali nel terreno e nella soluzione circolante consentendo, così, lo sviluppo e la produzione delle piante anche in condizioni di alta conducibilità elettrica.


Viridem

Questi prodotti completano la gamma di soluzioni ILSA ad azione specifica che aiutano le piante a resistere agli stress abiotici. Applicati in maniera complementare, i primi due per via fogliare, il terzo in fertirrigazione, sostengono le colture nella loro sopravvivenza, crescita e produzione, in presenza di fattori sfavorevoli.