Redazionali

Pomodori e Peperoni: grandi, colorati, saporiti e senza spaccature

06/07/2016

Pomodori e peperoni, insieme a patate ed altri ortaggi da bulbo, sono colture presenti un po’ in tutto il Pianeta. Solo di pomodoro da industria se ne producono circa 40 milioni di tonnellate, con l’Italia che, manco a dirlo, è tra i principali produttori al mondo (quasi 5 milioni di tonnellate). Sia per il pomodoro (da industria e da mensa) che per il peperone è necessario, quindi, garantire non soltanto una buona resa finale ma anche un’elevata qualità per spuntarla in un mercato fortemente competitivo. L’annata deve ancora concludersi ma già si fanno i conti con una stagione invernale in serra che, se da un lato ha favorito buone produzioni, dall’altro ha provocato un abbassamento dei prezzi in campagna che, di certo, non hanno aiutato gli agricoltori e, a monte, neanche i fornitori di mezzi tecnici. Produzioni abbondanti e prolungate che, insieme alla competizione con pomodori e peperoni provenienti da oltreconfine, lasciano spazio ad un’unica soluzione per avere successo sul mercato: puntare sulla qualità!

Per questo Ilsa ha perfezionato la sua strategia vincente per pomodoro e peperone. Oltre ai suoi concimi di natura proteica, solidi e liquidi (per via fogliare e fertirrigazione), Ilsa ha messo a punto biostimolanti ad azione specifica che riescono a soddisfare ogni singola esigenza di queste colture, a seconda delle differenti varietà commerciali e dei sistemi di coltivazione. Biostimolanti del nuovo programma Viridem®, a base di estratti vegetali unici e prodotti esclusivamente da Ilsa. Ilsa, grazie alla sua lunga esperienza nella ricerca e in campo, ha capito che per avere un eccellente risultato finale è necessario anzitutto creare le basi iniziali: una buona radicazione, per prevenire le fasi iniziali di stress e favorire subito un buon sviluppo vegetativo che permette di aumentare il numero di palchi fiorali (in particolare in serra) e quindi la produzione. Inoltre, per aumentare la qualità, e quindi il valore della produzione finale, è necessario avere una buona pezzatura e, allo stesso tempo, ridurre i fenomeni di spaccature e marciumi, aumentare la consistenza della polpa e favorire una colorazione e maturazione il più possibile uniformi e contemporanee che riducano i tempi di raccolta.

I primi risultati dei nuovi biostimolanti Viridem®?

Gli agricoltori che hanno già utilizzato i biostimolanti Viridem® sulle loro colture in serra hanno potuto constatare, con entusiasmo, gli ottimi risultati in termini di sviluppo radicale, aumento dei palchi e della fioritura in generale, incremento della pezzatura dei frutti e colorazione anticipata e più uniforme, che ha consentito loro di spuntare un prezzo migliore alla vendita. In Sicilia, in particolare, piante ormai a fine ciclo produttivo sono riuscite a produrre fino ad un 20% in più rispetto alle normali pratiche che non prevedevano l’uso di questi biostimolanti. Un aumento di resa dovuto anzitutto all’allungamento dei grappoli fiorali, che così hanno consentito un aumento dei frutti per palco ed un maggiore ingrossamento. L’impiego dei biostimolanti Viridem® specifici per le fasi di ingrossamento e maturazione, poi, hanno permesso di anticipare la colorazione e la maturazione dei palchi superiori, favorendo così una riduzione importante dei tempi di raccolta. Una sola settimana di tempo tra la fine della raccolta dei frutti più in basso e l’inizio di raccolta di quelli in alto, è ciò che hanno confermato, entusiasti, gran parte dei produttori di pomodori e peperoni in serra della zona di Vittoria, Santa Croce Camerina, Comiso e altri comuni della provincia di Ragusa.

I veri attori di questo successo?

IlsaStim+, IlsaRodder e IlsaDeepDown, per via fogliare e fertirrigazione, stimolano fortemente lo sviluppo radicale e vegetativo nelle prime fasi post-trapianto. IlsaVegetus, insieme a IlsaTermiko, permette di avere fiori più grandi e abbondanti e stimolano la corretta allegagione e formazione iniziale dei frutti, in particolare quando ci sono rischi di stress climatici. IlsaForma e IlsaKolorado, insieme a IlsaGirma per manichetta, consentono di avere pomodori e peperoni più grandi e prima del tempo, grazie allo stimolo della divisione e allungamento cellulare ed allo sviluppo naturale dei pigmenti che danno la colorazione finale. Tutto ciò senza tralasciare gusto e aspetto estetico, garantiti da IlsaInteger e IlsaDurada, che consentono inoltre di avere pomodori e peperoni senza spaccature (cracking), senza marciumi e con una vita più lunga in post-raccolta, aspetto essenziale per quelle produzioni destinate a lunghi viaggi per l’esportazione.


Immagine 1. Effetto radicante di IlsaDeepDown e IlsaStim+, con due interventi in fertirrigazione, rispetto alla normale pratica aziendale.


Immagine 2: Effetto di IlsaForma e IlsaKolorado su pomodoro var. Creativo coltivato in serra, su pezzatura e colorazione. La foto è stata scattata 5 giorni dopo la raccolta dei palchi più bassi e, come si nota, nel filare a sinistra gran parte dei palchi in alto è già pronta per l’ulteriore raccolta. Anche la pezzatura dei frutti è risultata maggiore per le piante trattate con i biostimolanti Viridem®: in media 35 grammi a frutto, rispetto ai 30 grammi della parte non trattata.


Immagine 3: Effetto di IlsaForma e IlsaGirma sull’aumento della pezzatura di peperoni.


Immagine 4: Effetto di IlsaVegetus e IlsaTermiko sull’allungamento del grappolo fiorale e sull’incremento della percentuale di fioritura e allegagione, su pomodoro var. SV610.

ILSA PER L'INDUSTRIA

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti. Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa PER L'AGRICOLTURA

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'


COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto