Redazionali

Buono a Sapersi!
Rompiamo il ghiaccio!

Come proteggere piante e fiori dal freddo di questi giorni?

27/02/2017


Il gelo infatti sta investendo anche zone d’Italia dove di norma l’inverno è mite: le piante non sono abituate a sopportare rigori particolarmente intensi. Tra l’altro fino ad adesso l’inverno non è stato particolarmente duro neanche nel nord Italia e le previsioni parlano di parecchi gradi sotto lo zero.


Citando dal film “Frozen – Il regno di ghiaccio”: “Solo un atto di vero amore può sciogliere un cuore di ghiaccio.” Il ghiaccio non va rotto: va fatto sciogliere, permettendo alle piante un passaggio graduale e progressivo dal congelamento alla normalità. All’approssimarsi del freddo le piante rallentano l’attività vegetativa ed avviano un processo d’acclimatazione, modificando la loro fisiologia e indurendo i tessuti, per tollerare meglio le basse temperature. Importanti cambiamenti metabolici conferiscono maggiore resistenza al congelamento come, ad esempio, la trasformazione di parte dell’amido contenuto nei tessuti fogliari e legnosi in zuccheri solubili e la riduzione del contenuto idrico in foglie e rami.





Nelle cellule le piante cercano di ridurre il contenuto di acqua e di aumentare quello di sostanze “antigelo” (aminoacidi, ioni energetici, riserve nutritive) per abbassare il punto di congelamento. Appena le condizioni migliorano, le sostanze accumulate nelle cellule devono servire per dare stimolo ed energia per superare in fretta il momento critico. Per questo ci devono essere ormoni naturali prontamente attivi, amminoacidi essenziali totalmente utili, azoto organico solubile, potassio attivato e ortofosfati pronti a trasportare energia.


Dalla ricerca ILSA gli strumenti più adeguati: ILSATOLERA (contenente potassio, selezionati amminoacidi da idrolisi enzimatica ed estratti vegetali), ILSAPOLICOS (biostimolante totalmente vegetale) e ILSARODDER (stimola lo sviluppo delle nuove radici e predispone le nuove fioriture e allegagioni). Tutti prodotti del programma Viridem® di ILSA.

VIRIDEM®: "DALLE PIANTE PER LE PIANTE".

ILSA PER L'INDUSTRIA

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti. Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa PER L'AGRICOLTURA

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'


COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto