Redazionali

Buono a Sapersi!
Il piacere di acquistare o produrre frutta

26/06/2017

Chi fa la spesa regolarmente avrà notato accanto al nome la provenienza e accanto al prezzo si legge anche I categoria e II categoria. Prima categoria vuol dire prima scelta. Se parliamo di frutti o di uva da tavola quelli di prima categoria sono in genere tutti uguali, quasi senza difetti di forma e superficie. La seconda categoria presenta difetti più evidenti di forma e superficie, possono essere più piccole e costare quindi di meno.

Non è però detto che una prima categoria sia sempre più gustosa di una seconda. Le etichette di I e II si attribuiscono soprattutto per l’impatto visivo della merce, tenendo conto degli standard indicati nei regolamenti della Commissione europea sulla qualità nel settore ortofrutticolo, definiti in base a criteri quali la colorazione esterna, la forma, la dimensione, la freschezza, la difettosità, il grado di maturazione.


Puntare alla qualità è sempre più necessario per chi produce, anche utilizzando metodi previsionali di precisione che ad esempio permettono di ottimizzare le risorse impiegate attraverso il monitoraggio del calibro dei frutti, prevedendo quale sarà il loro sviluppo. La frutticoltura di precisione, basata su misurazioni metodiche della crescita dei frutti, permette di valutare come crescono i frutti e intervenire in tempo reale sul campo, prevedere quantità e qualità della produzione e guadagnare senza sprechi di risorse. Obiettivo è la convenienza dell’impresa frutticola. Prevedere la produzione mirando le informazioni su pezzatura e quantità dei frutti significa pianificare in anticipo come muoversi sui mercati e ridurre lo spreco.

Per rispondere alle necessità di stimolare uno sviluppo regolare e frutti o grappoli da 1° categoria, ILSA ha messo a punto gli strumenti naturali per interventi sostenibili: IlsaForma, IlsaShape e IlsaStimSet.

ILSAFORMA
favorisce l’aumento di volume sin dalla fase di formazione dei frutti quando è necessario un intenso processo di moltiplicazione e distensione cellulare. Inoltre, durante l’accrescimento, riduce la competizione nutrizionale tra frutti e germogli per raggiungere le classi di calibro superiori. ILSAFORMA composto da estratti vegetali e coformulante da idrolisi enzimatica, stimola l’attività ormono-simile naturale che consente un’azione infallibile su Pomacee, Drupacee, Vite da tavola e altre Arboree da frutto.



ILSASHAPE
è studiato per favorire l’aumento del calibro di pomodori, peperoni, fragole, meloni e tutte le colture da frutto, grazie ad un’azione di sviluppo dei tessuti e di costante sostegno nutrizionale dell’accrescimento, a partire dai primi frutti allegati. A base di oligosaccaridi, estratti vegetali, peptidi ed amminoacidi (da idrolisi enzimatica) specifici per le fasi di ingrossamento e maturazione dei frutti, ILSASHAPE favorisce l’aumento del calibro, le regolari attività metaboliche delle cellule e regola la traspirazione.


ILSASTIMSET
è una formulazione per applicazione radicale a base di proteine animali e vegetali, betaine, zuccheri e altri ingredienti fondamentali per favorire il superamento degli stress climatici ed il turgore cellulare. E’ studiato per accompagnare le fasi di sviluppo vegetativo delle colture frutticole e orticole da frutto. ILSASTIMSET assicura maggior efficienza nell’assorbimento dei nutrienti ed un corretto sviluppo vegetativo dalle le fasi di fioritura al pieno sviluppo dei frutti. Equilibrando l’assorbimento dei nutrienti, permette di portare a maturazione un numero maggiore di frutti di calibro superiore. L’impiego di ILSASTIMSET aiuta le piante a mantenersi toniche anche in situazioni di stress salino.

Meno spreco di risorse, meno energia = Frutteto o vigneto più sostenibile. Acquistare il piacere della qualità merita il giusto prezzo.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.ilsagroup.com

ILSA PER L'INDUSTRIA

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti. Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa PER L'AGRICOLTURA

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'


COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto