Redazionali

ILSAC-ON riconfermato nella lista tedesca degli input per l'agricoltura biologica

09/02/2018

Il biostimolante IlsaC-on di Ilsa, a base di idrolizzato enzimatico di Fabaceae, è stato nei giorni scorsi riconfermato nella lista tedesca di input per l'agricoltura organica realizzata annualmente da FiBL.

I centri di ricerca FiBL di Svizzera, Germania e Austria, sono realtà leader in materia di ricerca e di consulenza in agricoltura biologica e si impegnano da anni nella promozione di una agricoltura sostenibile a livello internazionale. L’inserimento nella lista di IlsaC-on, ottenuto idrolizzando enzimaticamente tessuti di Fabaceae, è stata una riconferma della qualità del prodotto e della sua efficacia, oltre al rispetto della normativa vigente sull’agricoltura biologica.

FiBl, infatti, considera sia i requisiti normativi, sia dei criteri scientifici per inserire i prodotti nella sua lista. Altro aspetto rilevante è che alcune associazioni di riferimento per gli agricoltori che operano in regime biologico, quali Demeter, Gaea, ECOVIN e Naturland, redigono le liste di prodotti conformi ai loro standard, partendo da quanto indicato da FiBL. IlsaC-on è un biostimolante che si caratterizza per l’intensa attività biologica.

E' stato inserito da FiBL tra i prodotti “rafforzatori” delle piante, di fatto, biostimolanti. La sua scheda è facilmente consultabile e scaricabile dalla pagina di ricerca del sito dell'istituto (FiBL_Search for Input). Nella lista, che quest'anno sarà presentata in un evento dedicato il 15 di febbraio durante la fiera Biofach 2018 a Norimberga, sono annoverati 1700 prodotti totali.

Approfondimenti