Redazionali

Reddito per ettaro senza confronti con i concimi intelligenti ILSA

02/10/2018

L’efficienza di concimazione di frumento, orzo, avena e altri cereali autunno-vernini si basa sulla conoscenza delle esigenze delle piante, del tipo di concime che si somministra e degli obiettivi economici dell’azienda agricola. Ilsa ha perfezionato negli anni la strategia nutrizionale del frumento, migliorando i propri prodotti che oggi consentono, alla raccolta, una resa più alta ed un guadagno medio superiore del 15% rispetto alle pratiche tradizionali. Oltre a valori di proteine, peso specifico, glutine assolutamente imbattibili. Il frumento deve avere, nelle prime fasi, azoto e fosforo disponibili il più a lungo possibile. La pratica tradizionale prevede l’applicazione di concimi minerali in pre-semina ma bisogna considerare le reali esigenze di azoto nelle prime fasi successive alla semina, che sono basse.





Infatti, l’assorbimento di azoto inizia a crescere dopo l’emergenza. Come quello di fosforo, che diventa strategico soprattutto a partire dall’accestimento. E’ quindi necessario prolungare la disponibilità di questi due elementi, in particolare del fosforo, soggetto a retrogradazione molto presto, un fenomeno che lo immobilizza nel terreno e non lo rende più disponibile per le piante. Terreni sub-alcalini o sub-acidi accentuano questo fenomeno, così come i terreni neutri ma poveri di sostanza organica.


Ecco perché Agrogel®, gelatina idrolizzata per uso agricolo di esclusiva produzione Ilsa, è strategica: consente di mantenere disponibili più a lungo azoto e fosforo e di cederli in maniera graduale, in funzione delle reali esigenze delle piante.
Agrogel®, a base di azoto e carbonio organico, è in grado di complessare l’azoto ed il fosforo e di cederli lentamente ed in maniera efficace. Da qui sono nati i due concimi intelligenti per applicazioni in pre-semina: Azoslow NP 12-20 e Granosano Evo NP 6-16. Entrambi a base di Agrogel®, il primo è ideale per applicazioni in regime di agricoltura convenzionale, il secondo è ammesso anche in agricoltura biologica.


L’equilibrato rapporto tra azoto e fosforo consente, con dosi di 300 kg/ha, di applicare le giuste quantità di questi due elementi nelle prime fasi, fino all’accestimento, stimolando positivamente la radicazione e lo sviluppo vegetativo iniziale. Il fosforo, grazie alla presenza di sostanza organica ed al pH sub-acido dei due prodotti, permane per più tempo disponibile per le piante, ritardando i fenomeni di retrogradazione. Ma non solo. Anche l’azoto, presente in forma proteica, non viene perso per lisciviazione, ma rimane nel terreno, complessando anche le forme minerali, consentendo così un vantaggio multiplo: nutrizione efficace, rispetto dell’ambiente (perché non viene perso in profondità) e zero spreco economico per l’agricoltore.


Inoltre, con la strategia Ilsa, è sufficiente un solo intervento in copertura, a marzo-aprile, con Azoslow N 29 (in convenzionale) o Fertil N 12,5 (in biologico).


I risultati degli ultimi anni danno ragione ad Ilsa: sia in convenzionale che in biologico, chi ha seguito la strategia Ilsa ha ottenuto mediamente un 15% in più di ricavi rispetto alla consuetudine aziendale.





ILSA PER L'INDUSTRIA

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti. Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa PER L'AGRICOLTURA

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'


COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto