Redazionali

Buono a Sapersi!
La nuova frontiera per contrastare la clorosi ferrica

29/03/2019


Della clorosi ferrica si è parlato e si parla spesso, e ciò che viene meno focalizzato è il concetto più generale, ma non meno importante, di efficienza fogliare. Ciò che conta, nell’ottica di ottenere produzioni qualitativamente superiori, è avere un apparato fogliare efficiente, in grado di supportare la pianta lungo tutto il suo ciclo e di favorire l’accumulo di sostanze di riserva nei frutti e negli acini sino alle ultime fasi, prima della raccolta e/o della vendemmia.


Il mancato assorbimento di ferro provoca nella pianta molti squilibri metabolici, tra i quali solo il più evidente è l’impossibilità di sintetizzare la clorofilla, pigmento che dà agli organi sintetizzanti (foglie e giovani germogli) il tipico colore verde intenso. Ancora prima che si evidenzino gravi sintomi di ingiallimento e necrosi fogliare la pianta rallenta i propri processi di crescita e sviluppo, si ha un maggiore accumulo di nitrati nei tessuti, i meccanismi fisiologici legati alla fotosintesi e alla produzione di carboidrati lentamente perdono efficienza e diminuiscono le risorse destinate a sostenere la fioritura e l’allegagione. Si ha quindi un più o meno evidente deperimento complessivo che inevitabilmente influenzerà le capacità produttive della pianta.



Il ferro, in particolare per la vite, è uno dei principali catalizzatori per la produzione di zuccheri, antociani, polifenoli ed in uve destinate a vini da invecchiamento promuove la formazione di tannini morbidi, non astringenti. Proprio tenendo in considerazione questi aspetti, ILSA ha studiato una soluzione specifica alla carenza di ferro ed alle problematiche connesse: Class Fe G-Form


Class Fe G-Form
è una specialità nutrizionale ad alto titolo di Ferro complessato da un pool di amminoacidi liberi ottenuti da un processo di idrolisi enzimatica (FECH®) che, oltre a curare e prevenire la clorosi, riattiva i principali processi metabolici e biochimici che la carenza stessa ha rallentato o inattivato, e di conseguenza, si ha una completa ripresa della pianta e non solo un semplice rapido rinverdimento spesso ottenuto con i tradizionali chelati di ferro.

Class Fe G-Form apporta anche Azoto, Peptidi e Amminoacidi liberi in grado di nutrire e stimolare la pianta, migliorandone lo sviluppo vegetativo e le potenzialità produttive. La combinazione dei nutritivi presenti in Class Fe G-Form è l’ideale per promuovere la formazione di un’efficiente apparato fotosintetico, senza stimolarne un indesiderato eccesso di crescita vegetativa. I tessuti vegetali acquisiscono in questo modo una maggiore robustezza e resistenza a stress ambientali e fisiologici.




La formulazione di Class Fe G-Form grazie alla presenza di amminoacidi liberi consente un rapido assorbimento del ferro e di altri elementi nutritivi presenti nella soluzione circolante. Gli amminoacidi liberi ottenuti esclusivamente da un processo di idrolisi enzimatica (FECH®), sono particolarmente efficaci nel complessare, proteggere e veicolare i macronutritivi ed gli oligoelementi essenziali come l’Azoto ed il Ferro.


Il formulato nutrizionale si contraddistingue perché svolge una rapida e duratura azione rinverdente e proprio grazie all’azione degli amminoacidi liberi sulle molecole di ferro, risulta particolarmente efficace anche in condizioni di stress ambientale (sbalzi di temperatura, squilibri idrici, vento, salinità, ecc.). Class Fe G-Form è stato studiato per massimizzare l’efficacia di tutte le sue componenti, offrendo un prodotto con elevate concentrazioni di ferro ed un’efficacia unica sul mercato.

Riassumendo ecco i benefici che si riscontrano nell’impiego di Class Fe G-Form:

  • Risolve efficacemente le fisiopatie indotte da carenza di ferro in maniera economicamente vantaggiosa ed a basso impatto ambientale rispetto all’effetto attenuante ottenuto dai tradizionali chelati di ferro;
  • Consente un recupero completo e duraturo del vigneto e/o del frutteto, permettendo di ridurre le operazioni di concimazione ed i relativi costi di trattamento;
  • Incrementa le caratteristiche qualitative delle produzioni finali (zuccheri, antociani, polifenoli, tannini, ecc.), consentendo di ottenere un prodotto fresco che rispecchia gli standard qualitativi di mercato, assicurando un buon profitto per l’imprenditore agricolo;
  • Favorisce il superamento di stress dovuti a condizioni ambientali avverse (stress idrico-salini, gelate, vento, temperature elevate), favorendo una ottimale crescita vegeto-produttiva;
  • Completa solubilità in acqua e perfetta miscibilità con tutti i vari concimi idrosolubili e fitofarmaci di normale impiego, consentendo un risparmio di tempo e denaro.

L’impiego di Class Fe G-Form è consigliato per applicazioni fogliari alla ripresa vegetativa, durante l’accrescimento vegetativo e nel post-raccolta (fine estate-autunno).

Per vedere e scaricare tutti i dettagli relativi alla nostra specialità nutrizionale vai sul sito www.ilsagroup.com nella sezione Nutrizione. Potrai scoprire inoltre la gamma delle Specialità Nutrizionali e dei Biostimolanti del programma Viridem® e registrandoti ricevere documentazione tecnica di approfondimento.