Ambiente, Energia e Lavoro



Nel 2004 ILSA aderisce al Programma Mondiale dell’industria chimicaResponsible Care” promosso in Italia da Federchimica. ILSA ha aderito a questo programma volontario (adesione ai principi guida certificata da Ente Terzo Certiquality nel 2014) che prevede la promozione dello Sviluppo Sostenibile dell’Industria Chimica mondiale, secondo valori e comportamenti orientati alla Sicurezza, alla Salute e all’Ambiente, nell’ambito più generale della Responsabilità Sociale delle Imprese. L’impegno per diminuire l’impatto ambientale dei fertilizzanti durante il loro ciclo di vita ha permesso ad ILSA di ricevere nel corso del 2014,  il “Premio Product Stewardship” assegnato da Responsible Care (Programma volontario dello Sviluppo Sostenibile dell'Industria Chimica Mondiale, gestito in italia da Federchimica) alle aziende che si sono maggiormente distinte nei programmi di miglioramento legati agli aspetti ambientali, oltre che di salute e sicurezza sul lavoro.










Nel 2011 ILSA aderisce al Sistema di Gestione della sicurezza sul lavoro secondo le linee guida UNI INAILLavoro sicuro”.

ILSA, prima tra le aziende operanti nel settore dei concimi organici, ha deciso di eseguire uno studio della propria impronta ambientale di organizzazione, OEF - Organization Environmental Footprint - e dei prodotti, PEF - Product Environmental Footprint - lungo l’intero ciclo di vita, fino al consumatore finale. I risultati ottenuti, espressi utilizzando le sedici (16) categorie di impatto previste (cambiamenti climatici, riduzione della fascia di ozono, tossicità, eutrofizzazione delle acque, ecotossicità equivalente, utilizzo dei suoli, etc.) sono sicuramente incoraggianti, evidenziando per molte delle categorie previste, impatti inferiori anche del 50%, a parità di unità nutrizionali applicate al suolo, utilizzando come benchmark gli studi di altri prodotti di sintesi storicamente presenti sul mercato.

Forte di questi risultati, ILSA possiede un robusto strumento di conoscenza delle proprie performance ambientali, dei punti di possibile miglioramento e di riduzione del proprio impatto, nonché di rafforzamento della propria “green reputation”. Con lo studio PEF/OEF - Product Environmental Footprint/Organization Environmental Footprint, avviato nel 2014 e conclusosi nel 2015, ILSA, prima azienda europea del settore, ha aderito alla raccomandazione della Comunità Europea numero 2013/179/UE calcolando l’impatto ambientale generato durante l’intero ciclo di vita delle sue esclusive matrici AGROGEL® e GELAMIN®, creando uno strumento che permetterà di migliorare ulteriormente le performance ambientali, intervenendo sulle diverse classi di impatto.

ILSA PER L'INDUSTRIA

 

Da sempre ILSA serve l’industria con materie prime naturali derivanti da processi industriali unici in grado di incrementare il potenziale e l’efficacia dei vostri fertilizzanti e biostimolanti. Con le soluzioni tailor-made o le materie prime di ILSA, crescono le opportunità per le industrie che puntano a formulare prodotti innovativi per distinguersi nel mercato.

SCOPRI DI PIU'

ilsa PER L'AGRICOLTURA

 

Biostimolanti e prodotti ad azione specifica, fertilizzanti organici ed organo minerali, solidi e liquidi, per l'agricoltura convenzionale e biologica, in grado di aumentare la qualità e le rese produttive, soddisfacendo al meglio le esigenze di agricoltori sempre più specializzati e rispettosi dell'ambiente.

SCOPRI DI PIU'


COSA PUOI COLTIVARE CON I PRODOTTI ILSA ?

Scegli la coltura di tuo interesse e scopri quali sono le soluzioni per la nutrizione e per la biostimolazione di ILSA.  

Registrandoti sul sito entrerai a far parte della community di ILSA a cui riserviamo la possibilità di consultare e scaricare tutta la documentazione di approfondimento altrimenti riservata, come dossier, schede prodotto, studi e relazioni, risultati di campi dimostrativi, e molto altro. Potrai inoltre richiedere piani di concimazione, anche ad hoc e scaricare quelli esistenti.

In Evidenza

LIFE BIOPOL: Attesi mercoledì i rappresentanti UE per la condivisione degli importanti risultati del progetto Ilsa, Codyeco, Università Cà Foscari, Dercosa ed Inpelsa

Lanciato nel 2015 e co-finanziato dalla EU nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, LIFE BIOPOL ha dato prova di come sia possibile valorizzare sottoprodotti industriali, altrimenti destinati alla discarica, per formulare una chimica a basso impatto per il settore pelle...

Leggi tutto

ILSA al 22° Congresso Nazionale dedicato all’uva da tavola

Leggi tutto

I prodotti Ilsa sono quello che dicono di essere

Il laboratorio aziendale Ilsa totalizza risultati ineccepibili nelle prove interlaboratorio organizzate da UNICHIM, l’Associazione per l'Unificazione del Settore dell'Industria Chimica, a conferma dell’attendibilità dei parametri di analisi dei prodotti aziendali. Una sicurezza in più per gli agricoltori che scelgono Ilsa.

Leggi tutto

Il nuovo Regolamento Europeo sui fertilizzanti

ILSA racconta la sua esperienza di realizzazione dello studio di impronta ambientale di prodotto ( PEF) e di organizzazione (OEF. Il convegno vuole portare testimonianze di uso di questa metodologia...

Leggi tutto