ILSAKOLORADO

Benefici
  • Uniforma la colorazione dei frutti
  • Riduce i fenomeni di stress in fase di maturazione
  • Anticipa ed uniforma la qualità finale dei frutti

UNIFORMA LA COLORAZIONE E LA QUALITA' FINALE DEI FRUTTI

La colorazione uniforme dei frutti è una delle conseguenze della corretta maturazione, insieme allo sviluppo degli aromi, all’aumento degli zuccheri ed al rammollimento della polpa. Le sostanze che portano alla colorazione dei frutti sono diverse a seconda delle specie vegetali (polifenoli, carotenoidi, antociani, ecc…) ma tutte concorrono al miglioramento della qualità organolettica e della salubrità dei frutti.

 

ILSAKOLORADO permette proprio lo sviluppo maggiore di quei pigmenti naturali che danno il colore finale ai frutti:  licopene e beta-carotene in pomodori, peperoni, ciliegie, pesche, albicocche, meloni, agrumi, antociani e polifenoli in uva, mirtilli, prugne, melanzane.


Grazie all’alta presenza di potassio completamente disponibile, betaine, polisaccaridi e degli amminoacidi essenziali per le fasi di maturazione (prolina, alanina, acido aspartico, glicina, valina, leucina), ILSAKOLORADO aiuta le piante a svolgere regolarmente le fasi di maturazione dei frutti, momento in cui è molto alta la suscettibilità a stress.

 

ILSAKOLORADO è particolarmente indicato per uva da vino e da tavola (varietà a bacca rossa), ciliegie e drupacee in generale, mele, pere, pomodori ed altre solanacee. Ideale anche per colture floricole e ornamentali, grazie allo stimolo della colorazione naturale e della lucentezza dei tessuti vegetali.

Programma
CONFEZIONI
1 - 5 - 20 kg
FORMULAZIONE
Liquidi - Fogliare
Richiedi Informazioni
Caratteristiche fisiche
  • LIQUIDO COLORE BRUNO
  • pH 8,0 ± 0,6
  • DENSITA' 1,30 ± 0,02 kg/dm3
  • CONDUCIBILITA' E.C. 3,90 ± 0,25 dS/m
COMPOSIZIONE
  • Azoto (N) Totale 4 %
    • Di cui: Azoto (N) Organico (%p/p) 1 %
    • Azoto (N) Ureico (%p/p) 3 %
  • Ossido di Potassio (K2O) solubile in acqua (%p/p) 12 %
  • Carbonio (C) Organico (%p/p) 8 %
Contiene in particolare
  • ESTRATTI VEGETALI AD ALTO TENORE IN BETAINE
  • POTASSIO TIOSOLFATO
Sostanze caratterizzanti
  • BETAINE, POLISACCARIDI, POTASSIO TIOSOLFATO, ESTRATTI VEGETALI BIOATTIVI

Azioni delle sostanze caratterizzanti

Riduzione degli stress in fase di maturazione Sviluppo dei pigmenti naturali dei frutti
BETAINE  
POTASSIO TIOSOLFATO
POLISACCARIDI  
Dosi e modalità d'impiego
    • Albicocco
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Ciliegio
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Nettarina
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Pesco
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Susino
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Lampone
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-12 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Loti (kaki)
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Mirtillo
      2,5-3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-12 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-12 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Fragola
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Melanzana
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Melone o Popone
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Peperone
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Pomodoro
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Melo
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Pero
      2,5 - 3 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 7-8 giorni, a partire da pre-invaiatura
    • Colture Floreali e Ornamentali
      100-100 g/lt acqua
      2-3 applicazioni in base alle necessità
    • Tutte
      2-2,5 kg/ha
      2-3 applicazioni, ogni 10-12 giorni, a partire da pre-invaiatura

La dose indicata nella tabella è calcolata considerando un volume di adacquamento di circa 500-600 litri di acqua per applicazione. I dosaggi riportati sono da ritenersi puramente indicativi e possono variare in funzione delle condizioni pedoclimatiche e delle rese medie attese.

 
LEGENDA ICONE
Il logo Foliar Fertilizer evidenzia i prodotti da somministrare per via fogliare che si caratterizzano per la sicurezza d'impiego, per il basso peso molecolare e per la presenza di amminoacidi in forma prevalentemente levogira.
Prodotti che contengono matrici di origine vegetale ottenute per idrolisi e/o estrazione da fabaceae, lieviti, zuccheri, alghe,  ecc.