ILSAMIN N90 BIOSTIMOLANTE

Benefici
  • Permette di superare i momenti di stress ed equilibra l’attività nutrizionale
  • Aumenta le produzioni e la loro qualità complessiva
  • Migliora il benessere delle piante
  • Permette di recuperare i tessuti vegetali danneggiati

PRODOTTO AD AZIONE SPECIFICA SU PIANTA

Cos’è?

ILSAMIN N90 è un biostimolante in formulazione liquida consentito in agricoltura biologica ed indicato per i trattamenti fogliari di piante soggette a stress di tipo ambientale e fisiologico. Il formulato è a base di un pool di amminoacidi liberi (>10%) ed è frutto di un innovativo processo di ILSA, di idrolisi enzimatica, denominato FCEH® (Fully Controlled Enzymatic Hydrolysis). Il pool amminoacidico consente di agire positivamente sulla sintesi proteica della pianta, favorendo la ripresa delle funzioni biochimiche a seguito di trattamenti di vario genere (diserbanti, fitosanitari, ecc).


Come si usa?

ILSAMIN N90 si presenta in formulazione liquida ed è indicato per le applicazioni fogliari in associazione ai diserbi di post-emergenza e ai trattamenti fitosanitari; inoltre può essere impiegato durante il ciclo colturale in situazioni di stress (sbalzi di temperatura, squilibri idrico-nutrizionali, ecc). Grazie alle sue caratteristiche fisico-chimiche, il formulato può essere miscelato con tutti i prodotti chimici, fitosanitari e fertilizzanti presenti in commercio.


Quali benefici?

  • Migliora l’efficacia dei trattamenti grazie all’azione degli amminoacidi, che promuovono l’assorbimento e la veicolazione delle sostanze presenti nella soluzione irrorante. Di conseguenza si ha una riduzione del numero dei trattamenti ed un risparmio economico di tempo e di denaro per l’imprenditore agricolo;
  • Stimola la ripresa delle attività biochimiche delle piante soggette a stress da diserbo e da trattamenti chimici, permettendo uno sviluppo equilibrato delle piante stentate e riducendo i tempi di recupero (recovery time);
  • Favorisce l’acclimatamento delle piante soggette a stress ambientale, migliorando l’efficienza fotosintetica dei tessuti verdi e nel tempo lo “stay green” delle foglie. Di conseguenza si ha una maggiore biosintesi di carboidrati che assicurano una produzione più elevata e di migliore qualità nelle colture cerealicole, industriali, orticole e frutticole.
A base di
CONFEZIONI
1 - 5 - 20 - 250 kg
FORMULAZIONE
Liquidi - Fogliare
Richiedi Informazioni
Caratteristiche fisiche
  • LIQUIDO COLORE GIALLO AMBRATO
COMPOSIZIONE
  • Azoto (N) Organico (%p/p) 8,9 %
  • Azoto (N) Organico solubile (%p/p) 8,9 %
  • Carbonio (C) Organico (%p/p) 25 %
  • Amminoacidi liberi > 10%, di cui prevalentemente levogiri  
Dosi e modalità d'impiego
    • Frumento duro
      3-5 kg/ha
      Accestimento-Inizio levata

      In miscela per applicazione fogliare

    • Frumento tenero
      3-5 kg/ha
      Accestimento-Inizio levata

      In miscela per applicazione fogliare

    • Mais
      3-5 kg/ha
      Durante la crescita vegetativa
    • Riso
      3-5 kg/ha
      Accestimento-Inizio levata

      In miscela per applicazione fogliare

    • Tutte
      2-4 kg/ha
      Ogni 15 gg dalla pre - fioritura all'invaiatura

      Fogliare

    • Patata
      1-2 kg/ha
      Ogni 15 gg nelle fasi critiche del ciclo produttivo

      Fogliare

    • Tutte
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Tutte
      2-3 kg/ha
      Ogni 15 gg dalle prime fasi vegetative alla foritura

      Fogliare

    • Aglio e Scalogno
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Carota e Pastinaca
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Cavolfiore
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Fragola
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Melanzana
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Melone o Popone
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Peperone
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Pomodoro
      1-2 kg/ha
      4 interventi ogni 10-15 gg, nelle fasi di più intensa crescita

      Fogliare

    • Tutte
      2-4 kg/ha
      Ogni 15 gg dalla pre - fioritura all'invaiatura

      Fogliare

    • Campi Sportivi
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Colture Floreali e Ornamentali
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Tappeti Erbosi Estivi
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Tappeti Erbosi Intensivi
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Verde Pubblico
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Vivai Ornamentali e Forestali
      1 kg/1500 m2
      1-2 applicazioni per stimolare l'accestimento
    • Tutte
      2-3 kg/ha
      Ogni 15 gg dalle prime fasi vegetative all'allegagione

      Fogliare

La dose indicata nella tabella è calcolata considerando un volume di adacquamento di circa 500-600 litri di acqua per applicazione. I dosaggi riportati sono da ritenersi puramente indicativi e possono variare in funzione delle condizioni pedoclimatiche e delle rese medie attese.

 
LEGENDA ICONE
Il logo Agricoltura Biologica ILSA certifica che il fertilizzante può essere impiegato in agricoltura biologica.
Il logo Foliar Fertilizer evidenzia i prodotti da somministrare per via fogliare che si caratterizzano per la sicurezza d'impiego, per il basso peso molecolare e per la presenza di amminoacidi in forma prevalentemente levogira.